Preparazione – Prima di Partire

Invislaign clear brace

Ci sono alcuni passi da seguire prima di iniziare il processo di riallineamento dei denti con Invisalign.

Gengive

Occorre avere gengive sane ed essere pronti ad effettuare visite periodiche dall’igienista dentale, nonché utilizzare più regolarmente il filo interdentale per tutta la durata del trattamento Invisalign. I problemi gengivali o un ridotto supporto osseo possono essere trattati se non ancora in fase acuta.

Denti

Prima del trattamento occorre verificare, sia visivamente che attraverso piccole radiografie orali, che non ci siano denti cariati né otturazioni danneggiate o consumate. E’ molto importante che i denti non necessitino di cure nel corso del trattamento Invisalign perché queste potrebbero causare problemi di adattamento delle mascherine Invisalign.

Denti del giudizio

Questi denti, così come tutti gli altri denti coinvolti nel trattamento, dovranno essere valutati per stabilire se la loro presenza e posizione all’interno della bocca possano interferire con l’ottenimento del risultato finale previsto con Invisalign. Quindi la rimozione di tutti o di alcuni di essi può rendersi necessaria al fine di ottenere il risultato estetico finale desiderato. Ciò è a volte poco gradito dai pazienti, ma con i moderni farmaci anti-infiammatori non-steroidei (come Nimesulide) la convalescenza è breve e non complicata.

Preparazione psicologica

Roma non è stata costruita in un giorno e Invisalign richiede tempo per spostare i denti nella posizione desiderata, lentamente ma con successo. Fortunatamente i risultati ottenuti con Invisalign sono più rapidi del 15% rispetto ai trattamenti ortodontici tradizionali.

In tasca

Ricordate che ogni giorno dovrete portare con voi, in tasca o in borsa, la scatoletta blu per riporre le mascherine mentre mangiate ed anche un piccolo spazzolino da viaggio per pulire i denti prima di rimettere la mascherina.

Ulteriori interventi richiesti

Alla fine del trattamento, quando i denti sono stati spostati nella loro posizione definitiva, potrebbero essere necessari interventi cosmetici finali, quale ad esempio l’applicazione di faccette per far sembrare più grandi i denti piccoli o intarsi sui denti posteriori per ottenere contatti perfetti fra i molari.

Mantenimento

Una volta che i denti sono stati spostati nella posizione desiderata, devono essere mantenuti nella stessa, mentre l’osso, le fibre di collagene che tengono i denti attaccati all’osso e la muscolatura facciale si adattano alla nuova posizione dei denti.

Fattibilità del caso

Occasionalmente, per ragioni scheletriche o per la natura ed il tipo di movimento necessari per correggere una malocclusione, è possibile che Invisalign non rappresenti la migliore soluzione; il vostro dentista sarà in grado di consigliarvi in tal senso.